Vezza d'Oglio, 27 agosto 2017,

..........ma il nuovo tracciato immerso nel verde e nei boschi, la splendida natura che ho attraversato, e la bellissima discesa che mi ha portato fino al traguardo, mi hanno proprio fatto divertire e credo che lo stesso apprezzamento possa condividerlo anche con tutti gli altri bikers che si sono ritrovati e cimentati sul percorso di gara a Vezza d’Oglio Domenica mattina.

Grazie per l’ impegno profuso nella manifestazione ed un plauso per la perfetta organizzazione … e sicuramente, arrivederci al prossimo anno.


Ono San Pietro, 02 luglio 2017

.....ma soprattutto dalla gradita presenza di atleti che sin’ d'ora non si erano ancora approcciati alle competizioni del “Circuito Val Camonica Cup” ancorché più propensi, probabilmente, a cimentarsi su terreni più blasonati. Siamo ben felici di questa partecipazione e Li invitiamo a volersi ripetere anche nei prossimi eventi a partire già dalla prossima gara che si svolgerà a Canè il 23 Luglio poichè la classica Loa/Berzo Demo quest’ anno “cambia voltoed è stata rimandata al 13 Agosto e sarà una cronoscalata con partenza da Demo fino ad arrivare alla località Fabrezza.

Arrivederci a tutti e, a chi è al mare … buona vacanza.


Monno/Mortirolo, 10 giugno 2017

......avrebbe dovuto lasciare un segno tangibile in me, invece no, eccomi ancora alla partenza della dura cronoscalata.

Probabilmente c’è dentro di me una sorta di innato masochismo o forse autolesionismo … comunque in cima sono arrivato anche oggi, buon ultimo, ma con la soddisfazione di chi sa che quanto di più non può dare e non può chiedere al proprio fisico …

Cari amici, la vita di ognuno di noi è costellata di salite. Davanti ad un sentiero irto si possono fare due cose: si può dire“non ce la faccio più” e torno indietro, oppure ”ci si riposa un po’” e si va avanti… io consiglio a tutti la seconda opzione.

Piero.

Aprica, 4 Giugno 2017

Rieccola, è tornata… in molte situazioni è considerata “manna dal cielo” ma oggi ne avremmo volentieri

.fatto a meno. La pioggia scrosciante ci ha accompagnati al via e durante la gara, ci ha poi beffati col ritorno del sole a giochi fatti. Ma noi, non curanti delle avverse condizioni climatiche, eravamo ugualmente lì pronti e scattanti alla partenza (Oddio, quasi tutti scattanti!!) .

Percorso molto impegnativo con ripide salite e discese insidiose rese viscide e pericolose dal cospicuo temporale mattiniero. Un plauso come sempre all’ Organizzazione che, per salvaguardare i partecipanti da probabili rischi di infortuni dovuti al terreno di gara , ha deciso di “accorciare” la competizione a “solo” due giri del tracciato ,che al sottoscritto sono comunque bastati per arrivare “sfatto” al traguardo!!!

Ed ora ci attende, Domenica prossima, la salita del Mortirolo .

Vi aspetto numerosi per l’ ennesima faticata e, se anche piovigginasse un poco, non accampate scuse, Vi ricordo che in salita si suda e non si avverte ne il freddo ne la pioggia …

Santicolo, 14 maggio 2017Pochi ma buoni …!!! Potrei sintetizzare così la giornata di oggi. E’ vero, non eravamo in tanti a Santicolo sul bellissimo e impegnativo tracciato che i ragazzi dell’ Organizzazione hanno meticolosamente preparato per farci “faticare” su per le mulattiere e “divertire” giù per i ripidi e tortuosi sentieri . Ebbene si, chi non ha avuto la possibilità di esserci, oggi, si è perso un’ occasione. Non ha potuto apprezzare la perfetta organizzazione, l’ impegno e l’ ospitalità che gli amici di Santicolo hanno saputo generosamente profondere in questo loro evento che, oltre alla parte agonistica, si è rivelato un bellissimo momento di convivialità che ha giustamente e spontaneamente sollevato il plauso di tutti gli ospiti presenti in sala al lauto pranzo. Credo di poter dire senza temere di essere smentito chemolte altre Organizzazioni ben più “blasonate” e più partecipate dovrebbero prendere spunto, qui a Santicolo, di come si sa e si deve fare ospitalità.Non posso altro che dire “Grazie Ragazzi” e avanti così il prossimo anno.Piero


CERVENO, 9 Aprile 2017 Pronti … via!!!

 … ma poi mi sono molto divertito sul nuovo tracciato di gara studiato dagli amici di Cerveno, e mi è piaciuto ancor più perché ho “corso” il bel circuito con mia figlia Caterina.

Altro genitore in gara fortunato è Valerio (stessa mia categoria di “anzianotti”) che vede partecipare e vincere nelle “Donne” la fortissima figlia Valentina Garattini …ma il mio plauso va a tutte e quattro le ragazze che si sono cimentate nella gara di Cerveno ,ed auspico che le “Quote Rosa” possano in futuro crescere di numero, come mi auguro possa crescere il numero dei partecipanti in tutte le altre categorie del “ValCamonica Bike Cup”.

Chiedo a Voi tutti di fare passa parola … invitate amici, conoscenti e appassionati del mondo della bicicletta a mettersi alla prova sui tracciati del nostro Circuito 2017 …più saremo più ci divertiremo.

La stagione 2017 è partita con buoni auspici. Contrariamente allo scorso anno (giornata piovosa) abbiamo potuto godere di una splendida giornata oserei dire quasi estiva, 41 i partenti.

Molto apprezzato il ristoro finale … soprattutto la birra, di produzione locale, molto gradita dagli atleti che ne hanno assaporato qualche pinta con la classica scusa “dopo gara fa bene …sono carboidrati ..”

Bravi ragazzi, ci rivediamo il 14 Maggio a Santicolo.

Piero.

Ponte di Legno, 14 ottobre 2016

Buon giorno a tutti,

con le premiazioni di Venerdì 14 Ottobre (clicca qui per le foto) si è concluso il “Circuito Val Camonica Bike Cup 2016”. E’ stata una stagione agonistica lunga che ci ha visti impegnati, atleti e organizzatori, per ben 11 Domeniche dal 17 Aprile all’ 11 Settembre, su ben undici tracciati di gara molto tecnici e a volte veramente ardui . Alle premiazioni finali, svoltesi nella sala Consiliare del Comune di Ponte di legno ben allestita dagli amici dell’ Adamello Free Bike, abbiamo voluto premiare i primi tre classificati di ogni categoria che abbiano preso il via ad almeno 7 delle 11 competizioni in calendario … ma io, adesso, mi voglio complimentare con tutti per averpartecipato agli eventi proposti dal nostro Comitato Organizzativo che si è adoperato per offrirvi l’ opportunità di praticare questo sport nei bellissimi ambienti che offre la Valle Camonica. Complimenti quindi anche a coloro che, pur non avendo ambizioni di risultato ma solo per passione, hanno voluto inforcare la bicicletta permettersi in gioco sui percorsi impegnativi che Vi abbiamo proposto. E poi ci sono i “ magnifici sette”, e li voglio citare qui di seguito: Davide Pietroboni, Ivan Pogna, Gianluigi Cagna, Claudio Vaira, Giovanni Ducoli, Gianni Gadaldi, Valerio Garattini ,che hanno avuto la costanza, la forza, la passione di esserci a tutte le 11 gare e meritano ancor più il nostro plauso perché, sappiate, coloro che si impegnano nell’ organizzare questi eventi, ai quali altrettanto va il nostro plauso, sono gratificati esclusivamente dalla Vostra partecipazione e dal Vostro gradimento che li premia e li stimola ad andare avanti. 

Piero Val Camonica Bike Cup

Edolo, 17 Ottobre 2016

11 Settembre 2016

Quando”la festa” finisce, cosa ci resta?

dopo che l'adrenalina, l'entusiasmo e gli ospiti se ne vanno...cosa rimane??!? malinconia, residui di gioia, spensieratezza, senso di vuoto..

Ebbene si, con la gara di Ponte di Legno si è concluso il “Circuito Val Camonica Bike Cup 2016” e devo ammettere che, nonostante mi sia costato in termini di impegno e di tempo sottratto ad altre attività ed alla famiglia, mi coglie ora un sentimento di malinconia… è stato bello vivere tante Domeniche di sole e di pioggia di sudore e di divertimento con Voi che con la Vostra assidua partecipazione avete saputo apprezzare e premiare gli sforzi degli Organizzatori ... è stato bello vedere che lo sport non è solo agonismo ma regala, unisce, e crea amicizie … è stato bello condividere passione e fatica con tante persone che non conoscevo e che ora , con gran piacere, custodisco gelosamente nello scrigno del mio cuore…

Grazie a tutti Voi per avermi dato l’opportunità di conoscerVi e di condividere con Voi “la festa” che per quest’ anno è finita, ma già fervono i preparativi per imbandire una nuova tavolata la prossima stagione…

Ci vediamo al 14 ottobre dagli amici di Ponte di Legno per le premiazioni ma anche……

Arrivederci al prossimo anno.

Piero.


                

Vezza d’ Oglio, 28 Agosto 2016

Buon giorno a tutti,

…ma che bella giornata e chespettacolo la Val Grande.

Rimangono solamente tre tappe del “Circuito Valcamonica Bike Cup 2016” e mi sento in dovere di complimentarmi con Davide, Fabrizio, Diego, Ivan, Sergio,Mattia … i nostri ragazzi, i nostri giovani,che abbracciando questo sport non temono la fatica e il sacrificio,e si distinguono da tanti coetanei che purtroppo non hanno gli stessi stimoli e scelgono la pigrizia del letto domenicale ... e mi complimento con i genitori che li accompagnano e li assistono sui campi di gara alla partenza e al traguardo,consci di aver scelto la strada giusta per i propri figli, la bicicletta, lo sport.

La mia speranza è che altri ragazzi altri genitori Vi vedano e prendano esempio,e si aggiungano a noi che li aspettiamo a braccia aperte…

Ringrazio Gus e gli amici di Vezza d’ Oglio che ci hanno nuovamente dato l'occasione di ritrovarci al “Saverio Occhi” .

Alla prossima avventura.

Piero.

Ono San Pietro 3 Luglio 2016

Si è svolta ieri la V tappa del “Circuito Val Camonica Bike Cup 2016” e, la bellissima giornata di sole, ha agevolato il buon esito della manifestazione.

Per la verità, sulle dure rampe del percorso, il sottoscritto non avrebbe disdegnato un po’ di frescura, ma soprattutto non vedevo l’ ora di giungere al traguardo al quale sono arrivato dando fondo a tutte le mie energie poiché, su quelle pendenze,ho lasciato in sudore almeno un paio dei miei 95 chili …!!!

Ai tre quarti del percorso ho visto una Madonnina (e non era una visione ma una statuetta!) di fronte alla quale mi sarei fermato in meditazione, ma dopo una sosta di riflessione probabilmente non sarei più ripartito... e allora, avanti… emblematico poi è il nome di una località che abbiamo attraversato lungo il percorso:“ Ple de Mort” .. che non so bene cosa significhi nell’allocuzione locale, ma rende bene l’ ideae sintetizza ciò che è stata per me la gara .. sono letteralmente “morto” per la fatica, ma penso che anche altri concorrenti dal fisico più “asciutto” del mio abbiano visto con immenso piacere lo striscione dell’ arrivo ..

Ad ognimodo il prossimo anno ci sarò ancora e spero che ai 40 arditi di ieri se ne aggiungano altrettantia cimentarsisu questa vera salita ..

Arrivederci Ono S. Pietro.

Piero

Monno, 2 Giugno 2016

“Ogni strada che prenderai sarà sempre in salita e controvento” è un vecchio adagio del ciclismo su strada, una frase leggendaria che viene attribuita a diversi personaggi. Chiunque abbia girato anche un minimo in bicicletta sa quanto possa essere duro e faticoso affrontare una salita.

Da sempre le ascensioni vengono associate al lato eroico del ciclismo, con racconti di sudore, di fatica e di uomini disposti a tutto pur di raggiungere i propri obiettivi …

Ebbene, ieri 55 arditi hanno voluto cimentarsi sulle rampe della “Dritta del Mortirolo” e per ognuno è stata una sfida con se stessi , con la propria preparazione atletica ma soprattutto con la propria volontà di arrivare.

Bravi tutti per esserci stati alla fatica, e vi aspetto alla prossima non meno impegnativa salita da affrontare dove ancora una volta non ci sarà nessuno a spingere voi e il vostro mezzo ma solamente la vostra passione.

Piero.

Aprica,5 Giugno 2016

Buon giorno ragazzi,

ieri si è svolta la terza tappa del Circuito Val CamonicaBike Cup 2016 in Aprica … finalmente la pioggia si è scordata di noi ed è riapparso il sole.

Si sono presentati alla partenza ben ottanta atleti che hanno “battagliato” sul bel tracciato disegnato dagli amici dell’ Aprica Mountain Cup. Quatto i giri da effettuare, e non nascondo che, all’ ultimo dei giri previsti ,al posto della bicicletta avrei voluto avere ai piedi un paio di sci per farmi trascinare lungo le ripide salite delle piste da uno dei tanti impianti di risalita che si intravvedevano sul percorso …ma alla fine, seppur in netto ritardo al cospetto dei veri atleti in gara, sono giunto soddisfatto al traguardo.

I miei complimenti per la bella riuscita dell’ evento agli Organizzatori e a tutti i Biker's presenti.

Ora ci aspetta il Mortirolo, Domenica prossima, e auspico di vedervi ancora numerosie agguerriti.

Piero.

Santicolo,

si è svolta la seconda tappa del “Circuito Valcamonica Bike Cup 2016”.

Come avete potuto constatare,“il dio Giove”, padrone delle piogge e dei fenomeni atmosferici, è stato vicino e generoso con noi regalandoci un’ ennesima giornata di acqua torrenziale,dopo Cerveno,anche a Santicolo!!!

Bando alle battute …mi sento in dovere di complimentarmi con i numerosi atleti che, nuovamente non curanti del mal tempo, si sono puntualmente presentati al via della gara perfettamente organizzata dagli amici del Cai Santicolo ai quali va il nostro plauso e ringraziamento per l’ impegno e l’ efficienza profusi nella manifestazione. Li ringraziamo anche per la decisione presa di aver agevolato la corsa sottraendo dal percorso di gara uno dei tre giri previsti alleviando così l’ impegno fisico dei concorrenti ed eventuali rischi dovuti alle condizioni del tracciato di gara reso particolarmente impegnativo dall’ abbondante pioggia e dal fango.

Vi aspettiamo oraalle prossime tappe del Circuito Val Camonica Cup 2016 dove, Vi assicuro, ho prenotato il sole ... J

Piero.

Cerveno, 17 aprile 2016,

Si è svolta oggi  la prima delle 11  gare facenti parte del circuito “Val Camonica Bike  Cup 2016” Nonostante le condizioni metereologiche  avverse non invogliassero  ad uscire dal tepore del letto, si sono presentati alla partenza oltre 40  “impavidi” atleti  che si sono impegnati sulle  ripide salite  e  divertiti sulle discese del bel  tracciato  proposto dagli amici di Cerveno . Acqua e fango  non hanno quindi fermato gli appassionati  delle “ruote grasse”   e , dopo un meritato ristoro,  tanti premi e la consegna ai migliori nelle rispettive classifiche  della  “Maglia Leader”  che indosseranno al via della prossima sfida il 29 maggio a Santicolo  dove Vi aspettiamo numerosi .                              

       Piero